Il metodo Pilates garantisce benefici che derivano dall’armonizzazione tra il corpo e la mente: è una disciplina sportiva che unisce alcune tecniche delle pratiche spirituali orientali con la praticità e la dinamicità tipiche delle discipline occidentali.

I programmi del metodo Pilates si basano su una serie di esercizi che puntano al coinvolgimento di tutti i muscoli del corpo dalle braccia alle gambe concentrandosi soprattutto nella zona addominale, mirando ad avvantaggiarsi dei punti di forza e a colmare i punti di debolezza di ognuno, migliorando così il controllo fisico e mentale di se stessi. I programmi sono personalizzati, studiati ad hoc per ciascun soggetto.

Il Pilates, se svolto con costanza e consapevolezza, apporta innumerevoli benefici sia dal punto di vista fisico, aiutando a contrastare dolori cronici come mal di schiena e la cervicale, migliorando la capacità cardiovascolare e respiratoria, sia di natura mentale alleviando stress e tensione, aiutando a prevenire la depressione e mantenere sveglia la mente fino ad aumentare la sicurezza in se stessi e quindi la propria autostima. In altre parole il pilates contribuisce a migliorare lo stile di vita e lo stato di salute.

pilates-polosanitarioigea

Uno sport che fa bene a tutte le età.

Il Pilates è praticabile a qualsiasi età e in qualunque fase della vita. E’ davvero per tutti: basandosi su programmi di allenamento personalizzati, infatti, non è necessario aver praticato precedentemente altri sport per potersi affacciare a questa interessante disciplina. I programmi di allenamento abbracciano tutte le fasce di preparazione e di età possibile.

In particolare:

Per i bambini – Molti centri specializzati in Italia offrono programmi adatti per bambini, di natura più ludica, per avvicinare anche i giovanissimi a questo sport che si basa sul potenziamento della tonicità muscolare, sulla mobilità articolare e sulla coordinazione dei movimenti di bracia e gambe. Il Pilates contribuisce, infatti, sia all’equilibrio dei processi di crescita dell’apparato osseo e muscolare, sia al rafforzamento delle capacità di concentrazione e di controllo della propria fisicità.

In fase adolescenziale – Il Pilates, con i suoi esercizi, contribuisce a correggere i frequenti vizi di postura assunti solitamente durante la fase dello sviluppo puberale e adolescenziale, favorendo il mantenimento della concentrazione e il controllo della mente in questo delicato momento della crescita.

Per gli anziani – Tale disciplina spesso è proposta come una forma particolare di ginnastica dolce per i non più giovanissimi, che vogliono comunque mantenersi tonici e attivi. Il Pilates, inoltre, diminuisce o elimina i dolori cronici ossei e muscolari, specie nella zona lombare e cervicale.

Benefici in gravidanza e per le mamme dopo il parto – Alcuni programmi Pilates sono studiati appositamente per le donne nel periodo della gravidanza (sconsigliati per i primi due mesi). Il pilates in gravidanza prepara fisicamente e mentalmente al parto: le future mamme possono mantenere tonici i muscoli che affrontano il cambiamento fisico dei nove mesi e correggono i vizi di postura della colonna vertebrale, dovuti alla naturale tendenza alla compensazione del pancione. Vi sono anche dei programmi di allenamento specifici per le neo mamme che gradualmente ma consapevolmente vogliono recuperare la forma perfetta dopo il lieto evento.

Fonte b.360